Switch to english version:  

Nitecore NU20



Ho ricevuto la Nitecore NU20 CRI per la recensione da Nitecore.

La Nitecore NU20 CRI è una torcia frontale piccola e leggera, progettata per i trial runners. E' disponibile in due differenti versioni, una con XP-G2 Cool white, e una con Nichia 219B HICRI neutral white, qui recensita. Sono disponibili anche fascie e corpi torcia in diverse colorazioni. DSCN4186 Zpsitxqiwpi La torcia mi è stata fornita con questa confezione, ma voi la ritroverete in questa: NU20 EN 21 Torcia, fascia, cavo micro USB. DSCN4187 Zpstescayvr La NU20 sorprende per piccolezza (qui con una AA) DSCN4210 ZpsqjhgtmwgDSCN4214 Zpsqm2siu3nDSCN4215 Zpseemaj4g1 Il led è leggermente decentrato, ma non influenza il fascio. La Nu20 è connessa a una base plastica che può essere montata sulla fascia sfrontale e può essere inclinata a determinati angoli preimpostati. DSCN4189 Zpsft0ofuwjDSCN4188 Zpsar5q4tcnDSCN4193 Zpsklceelt2DSCN4194 ZpspwsoetunDSCN4195 ZpswsugvfplDSCN4196 Zps32ny2bxb La NU20 può essere staccata dal suo supporto con facilità. DSCN4206 Zpsbdgz3aqnDSCN4203 Zpsuf1s6sn6DSCN4202 Zps3hzytva3 Sula parte superiore c'è un pulsante elettronico con un copripulsante in gomma. Il pulsante è accessibile solo quando la torcia è inclinata poiché il supporto ha una sporgenza che previene l'accesso al suddetto pulsante quando è in posizione verticale. DSCN4199 Zpsnu346xchDSCN4198 Zps80sxud9t Sul fondo della torcia c'è la porta micro USB per la ricarica, e la batteria integrata da 600mAh. La porta è protetta da un copriporta in gomma. DSCN4201 Zpsw7vr3xthDSCN4198 Zps80sxud9tDSCN4209 Zps5y1ql6bo La fascia ha una buona tensione ed è comoda da indossare Interfaccia utente Premere una volta per accendere la torcia al minimo. Se si desidera cambiare livello, bisogna premere il pulsante entro 3 secondi dall'accensione, passando al livello medio, e con un click sueccessivo all'alto, per finire con un quarto click che spegne la torcia. Se si preme il pulsante dopo 3 secondi dall'accensione, la torcia si spegne. Quando la torcia è accesa, tenere premuto il pulsante per passare al livello turbo. Quando la torcia è spenta, una pressione della durata di 1 secondo attiva l'indicatore del livello della batteria. Esso, collocato sotto al pulsante, lampeggia: DSCN4217 Zpsumb2y1my 3 volte (>50%) 2 volte (<50%) 1 volta (<10%) Quando la torcia è spenta, una pressione del tasto maggior e di 3 secondi attiva l'SOS. Premere di nuovo il pulsante, entro 3 secondi dall'accensione, per passare al beacon. Quando la batteria è in carica il LED sotto lo switch rimane rosso, quando la carica è completata il LED diventa verde. DSCN4223 Zpsgxaox5waDSCN4224 Zpskuupjwwx Beamshots a mezzo metro dal muro DSCN4283 Zpshgs20xxzDSCN4284 Zpsysu6biuqDSCN4285 Zpsfqca4djbDSCN4286 Zpsg8pblyjw Qui paragonata alla Nitecore TIP CRI che monta sempre un Nichia 219B HICRI DSCN4276 Zpsrirnyn5oDSCN4277 Zpss7iy1oazDSCN4278 Zpsdnne4mfxDSCN4279 Zpsyfg7ilkxDSCN4280 Zpsoaxnykf4DSCN4281 Zpsnewrxeym Foto di gruppo con la TIP CRI e Manker E21, tutte dotate di LED Nichia, impostate al livello medio (circa 20 lumens). DSCN4292 Zpsyyjv6bunDSCN4293 Zpsva9spis0DSCN4294 Zpslyot7cdcDSCN4295 Zps2gbw0no8 Lo spill della NU20 è più ampio di quello delle altre torce. Beamshot in outdoor Gli scatti con 4"sono un po' sovraesposti, quelli con 2" sono sottoesposti. Cercate di immaginare una situazione intermedia per la reale luminosità. La tinta è più realistica con l'impostazione a 2". Due scatti per ogni possibile angolo di inclinazione, cominciando con la NU20 verticale. DSCN4232 Zps8oqrl3lfDSCN4233 ZpsnyxynxevDSCN4234 Zpsvecvm0b1DSCN4235 Zps4syw2mdiDSCN4236 Zpsvhm8xv6vDSCN4237 Zpsh5askvbqDSCN4238 Zpstljrczz7DSCN4239 Zpspcsfnmbu Una GIF[/IMG] con tutti gli angoli a 4". Output QR0KMR Zpsz9gxjw0l

Output e runtime

Testati entrambi con la batteria integrata nella torcia.

Il primo esemplare di NU20CRI ricevuto mostrava dati di runtime molto diversi da quelli dichiarati. Ne ho quindi ricevuta una seconda, che ho testato.
L'output è pressoché identico tra i due esemplari
Output Zpsbuk42rbv

Invece, a livello di regolazione, si comportano diversamente.
Questi grafici sono relativi al secondo esemplare.
Runtime1 Zpshtblbj2s
Runtime4 Zps45zxiawz
Runtime2 Zpszadzevos
Runtime3 Zpsyhyidync
Runtime5 Zpsdflwsqlt

Conclusioni

La torcia è ben costruita e rifinita, come ci sia aspetta da Nitecore.

La connessione tra la Nu20 e la base di plastica è sufficientemente forte da prevenire ogni ballonzolamento, tremolio o cambio di inclinazione (per essere effettuato richiede una certa forza).

Non ho esperienza in trial running, ma ho partecipato a 5K, e spesso corro quando è buio, e ho fatto molto escursionismo e giri in bici durante la notte.

Dalla mia prospettiva (un appassionato di torce con una certa esperienza), una torcia progettata per il trial running o l'outdoor dovrebbe avere le seguenti caratteristiche:

  • Avere una buona tinta, in termini di neutralità e CRI, poiché le tinte calde e il CRI aiutano l'occhio umano a percepire meglio la tridimensionalità e la profondità. Penetrano anche meglio la nebbia e l'umidità. Avere un buon rapporto peso-dimensioni/autonomia.
  • La torcia dovrebbe essere leggera ma con una batteria sufficiente per durare per tutto il tempo della vostra corsa. Per esempio, una torcia con 10180 è leggera e piccola, ma non ha un runtime sufficiente, mentre una torcia con batteria 26650 ha un ottimo runtime ma è molto più grande e pesante.
  • Avere un fascio bilanciato in termini di tiro/spill. Lo spill dovrebbe essere ampio a sufficienza da arrivare ai propri piedi (per evitare di inciampare in buche, sassi, radici...); mentre lo spot non dovrebbe essere molto visibile a distanze ravvicinate (per esempio mentre si passa attraverso un fitto bosco o dei rami bassi con fogliame), ma dare comunque un tiro superiore ad alcuni metri. Questo è utile per vedere ostacoli anche nei momenti più concitati della corsa, e guardarsi attorno alla ricerca di riferimenti per orientarsi o per vedere l'andamento del sentiero.
  • Interfaccia utente: accesso rapido al livello alto, non spegnersi per cambiare livelli. L'accesso rapido al livello alto è utile per segnalare la propria presenza o per vedere a distanze maggiori.
  • Non spegnersi per cambiare livello, altrimenti significa dover interrompere fisicamente la corsa perché ci si ritrova al buio con la torcia spenta. Non spegnersi improvvisamente ed avere livelli inferiori o di riserva. Siete mai usciti a correre? Sapete quando ritornerete? Ritornerete a casa nel momento in cui ci tornerete, e non quando avevate programmato. Un sacco di cose possono succedere mentre si è fuori per una corsa: ci si può fare male (una caduta), si può avere una "brutta giornata", e ritrovarsi stanchi a metà corsa e quindi il tempo del ritorno sarà molto superiore a quello dell'andata, rottura dell'equipaggiamento (scarpe) cambiamento improvviso del tempo (si esce che ci sono 2 nuvole, e a metà parte il diluvio). Ecco perché la torcia dovrebbe essere in grado di dare runtime lunghi e regolati, ma comunque non spegnersi improvvisamente; invece quando le batterie sono scariche, la luce dovrebbe diminuire e passare ad un "livello di riserva", un livello d'intensità molto inferiore ma dotato di un runtime comunque sufficiente a permettere di rientrare al proprio mezzo o a casa in sicurezza (mai al buio).

Quindi, come si comporta la NU20 CRI come frontale per trail runners?

  • Tinta: bene. Un bel NW, con CRI alto. La vorrei ancora più calda.
  • Peso-dimensione/autonomia: la NU20 è molto leggera (50 grammi), leggera, e con una li ion da 600mAh dichiarati (simile a una RCR in termini di capacità). La batteria integrata dignifica ingombri e dimensioni minori (non serve rendere una torcia apribile, niente cerniere, niente filetti), è possibile ricaricarle ovunque (sopratutto se il cavo di ricarica non è proprietario) come in auto o sulla moto mentre ci si reca verso il percorso; ma non è possibile sostituire la batteria, ne a casa, ne durante l'uso. Questo va considerato attentamente. Una torcia con batteria integrata andrebbe ricaricata ogni volta, o andrebbe usato con attenzione l'indicatore di carica residuo.
  • Output: I livelli son ben spaziati, ma li organizzerei da 1-30-170-270 a 20-80-170-270. Quando si corre, 1 lumen non è utile, mentre 20 lumen possono essere sufficienti per muoversi mantenendo un buon runtime, e il gap di 140 lumen (da 30 a 1700) è ridotto a 60 (da 20 a 80). Fascio: la torcia ha un buon tiro per la sua destinazione di utilizzo, ma lo spill dovrebbe essere più ampio. Si vede bene nei beamshot sopra: per avere lo spill ai miei piedi devo inclinare la NU20 verso il terreno. Questo determina anche l'abbassamento dello spot con 2 effetti: minor tiro, e il fastidioso spot visibile sul terreno.
  • L'interfaccia utente: la NU20 ha accesso diretto al turbo mentre accesa, bene. Mi piace anche che lo stepdown dal turbo all'alto non sia netto ma avvenga con una certa gradualità. Una cosa che non mi piace, ma trovo inspiegabilmente (dal punto di vista di un appassionato di torce), è che si spegne se si prova a cambiare livello dopo 3 secondi dall'accensione. Questo significa che se sono al livello medio, e devo cambiare e andare all'alto (o viceversa), devo prima fermarmi, quindi spegnere la torcia, e riaccenderla al livello desiderato. Forse è qualcosa che un trial runner può spiegarmi.
  • Livelli bassi/di riserva: la torcia mantiene un lungo runtime a tutti i livelli, spesso a costo di stepdown piuttosto marcati.

Spero di aver fatto giustizia ad un altro buon prodotto Nitecore. Vorrei davvero sentire il parere di tutti i trial runners che stanno leggendo questa recensione: postate le vostre impressioni e i vostri commenti su quanto scritto. Forse così riesco a capire il senso di cose magari ovvie, ma che non afferro. Inoltre, la Nitecore NU20CRI può essere una buona frontale per uso generico, è un buon regalo (disponibile in vari colori, interfaccia semplice, batteria integrata facilmente ricaricabile) disponibile ad un prezzo molto ragionevole.

Grazie ad AntoLed per la fotocamera ed il luxmetro