Switch to english version:  

Manker MK34


 Budda    02 Sep 2016

Ho ricevuto la Manker MK34 da Manker per la recensione.

 

Specifiche della casa

- Emitter: 12x Cree XP-G3 / 12x Nichia 219B (two version for your choice)

- Maximum output: 8000 lumens (Cree XP-G3 LED) / 6500 lumens (Nichia 219B LED)

- Maximum beam intensity: 20000cd (Cree XP-G3 LED),

- Maximum beam distance: 280M

- Waterproof: IPX-8 (2 meter under water)

- Impact resistance: 1.5meters

- Working voltage: 2.8v - 4.35v (Over discharge protection)

- Driver: Most efficiency constant current circuit

- Material: Aircraft-grade aluminum body

- Surface treatment: Premium Type III hard-anodized anti-abrasive finish

- Lens: Toughhened ultra-clear glass lens with anti-reflective coating

- Tail stand

 

Specifications:

Brightness Levels /Runtime (Cree XP-G3 LED):

Moonlight: 0.1-30lumens, 2month-5days; Low: 120lumens, 30hrs; Medium1: 500lumens, 7.5hrs; Medium2: 1000lumens, 3.5hrs; High 2500lumens 2h, Turbo 8000lumens; Strobe 8000lumens.

 

La torcia arriva in questa scatola marrone

20rid Zpsdmkklrtp

DSCN1658 Zps2alf0t85

20Crop2 Zps0kni9s8e

 

Ho ricevuto la versione XP-G3 CW. è disponibile anche la versione con Nichia NW.

DSCN1659 Zpscpb3qkpg

 

La torcia è ben protetta nella scatola.

Nella scatola c'è un lungo manuale di istruzioni in inglese, oring di scorta e lanyard.

 

E la MK34

20Crop Zpsotzxowzv

DSCN1670 Cr Zpsukmbcdxt

DSCN1672 Zpstj8wusdh

DSCN1674 Zps8bi1qu9e

 

Il colore dell'anodizzazione lo descriverei come un grigio chiaro

 

Le 3 ottiche con 4 led ciascuna. sopra ogni ottica c'è un vetro con trattamento AR. Le ghiere di metallo sul mio esemplare non sono incollate ed è possibile svitarle con il retro del tappetino del mouse. La forma triangolare della testa impedisce il rotolamento della torcia.

DSCN1664 Zpsuqmexedv

 

Il tailcap è piatto

DSCN1671 Zpsaqtu9sn1

 

Doppie molle al negativo

DSCN1683 Zpsupq6ly1g

 

I filetti anodizzati sono già ingrassati dalla casa. Permettono il lockout fisico della torcia.

DSCN1721 Res Zps1ut5xhqw

 

Il corpo può essere ulteriormente smontato. Ho provato a rimuovere il tailcap ma questo è stato fortemente incollato e non sono riuscito a svitarlo.

Sotto lo switch c'è un led multifunzione.

 

Il positivo è rappresentato da un disco circolare dorato, qundi solo celle button top.

DSCN1687 Zpsapaiczte

 

Su un lato della testa c'è il foro con inserto filettato per treppiede. questa è la posizione ideale secondo me, perché posso montare la torcia sul treppiede in ogni posizione. Quando questo è presente sul tailcap, l'angolo di inclinazione massimo del treppiede previene alcuni angoli di utilizzo.

DSCN1677 Zpszg3fotvu

 

Prima che venga chiesto, non ci sono maniglie disponibili per la MK34. La maniglia non avrebbe molto senso perché per usare la torcia dovresti lasciare la presa dalla maniglia per raggiungere lo switch, oppure usare due mani.

 

Non so se avete notato, ma fino a questo punto non ho fatto nessuna menzione alla dimensione, ne foto comparative.

Se prendi in mano la MK34 da sola, è difficile capire quanto è piccola. E' stato così anche per me.

La torcia è lunga 98 mm e  la testa ha un dametro massimo di 55 mm.

Mi sono reso conto davvero di quanto è piccola la torcia quando ho fatto le foto comparative

 

Convoy C8, Manker U11, Armytek Wizard V2, Manker MK34.

DSCN1697 Res Zpsfviphyp3

 

La testa è ragionevolmente più grande, 55mm.

Convoy C8, Manker U21, Manker MK34, Nitecore TM16GT.

DSCN1714 Cr Zpshpq0za7v

 

Ho maneggiato molte torce. Questa ha un look... strano. Quando avvito la testa sul corpo ho la sensazione di fare qualcosa di sbagliato, come se avvitassi due parti di torce diverse... una FrankenTorcia!

FJ 015

 

Le dimensioni sono molto compatte. Io ho mani di taglia media, e il corpo della torcia cade bene in mano.

di solito trovo corpi batteria larghi non così comodi (specialmente per lunghi periodi di tempo) e pesanti.

DSCN1689 Zps9cksopf1

 

Con questa torcia in mano le dita puntano direttamente allo switch in testa

DSCN1690 Zpsj8gguvnc

Lo switch sporge leggermente dalla superficie. Richiede un filo di pressione più di altri per funzionare. Nulla che le dita non riescano a premere, ed evita accensioni accidentali (sebbene il lockout fisico sia sempre possibile).

 

UI

Flashlight

  1. Quando la torcia è spenta un click la accende a moonlight (parte sinistra dell’immagine), ogni click cicla: Moonlight - Low - Medium 1 - Medium 2 – High – Medium 2 – Medium 1 – Low – Moonlight – Low… . Un click lungo spegne la torcia*
  2. Quando la torcia è spenta, un click prolungato accede all’ultimo livello a luce fissa usato.
  3. Quando la torcia è spenta, doppio click per accedere al turbo.
  4. Quando la torcia è accesa, doppio click per passare tra modalità a luce fissa e a luce lampeggiante.

 

In pratica l’UI è molto simile a quella delle altre Manker, ma migliorata: c’è sempre accesso diretto al minimo e all’ultimo livello usato… ma si può finalmente accedere al turbo.

 

Quando la batteria è scarica il led sotto lo switch diventa viola (<50%) e rosso (<20%).

 

L’output della modalità moonlight varia da 0.1 a 30 lumen in base a come viene impostato mediante la funzione engineering.

 

Beamshots

Solito disclaimer: sono un orribile fotografo.

Al mio occhio le immagini con esposizione 4” sono sovraesposte, e quelle con 2” sono sottoesposte. Cercate di immaginare una media tra le due.

Lo scopo delle mie foto è catturare il tipo di fascio e le sue caratteristiche principali. Non è possibile dire l’output da una foto.

DSCN1726 Zpsn5i28jqt

DSCN1727 Zpsvnsfwbyh

 

Il tronco dell’albero visibile a destra della metà della foto è a 100 metri dalla torcia, misurati con google maps. Ho misurato praticamente la stessa distanza con il mio telemetro laser (misura fino a 100 metri, e io ho una lettura di 97 metri a pochi metri dall’albero).

Quindi considero questa distanza corretta.

DSCN1728 Zpsa6ugshhp

DSCN1729 Zpsrxdhhvz1

DSCN1730 Zps1pffntoc

DSCN1731 Zpsk4duolqb

DSCN1732 Zpsyihvwl2z

DSCN1733 Zpsjr5bumpi

DSCN1734 Zpsms1kclhv

 

Alla modalità alta posso vedere il terreno fino a 75 metri, e fino a 100 (i famosi 97 del telemetro) al turbo. DSCN1735 Zpsd3s3lv1b

DSCN1736 Zpsgrs6s5ai

DSCN1737 Zps4qyhsaz2

DSCN1738 Zpsdetvlwmq

DSCN1739 Zpsg2htgukf

DSCN1740 Zps25heafur

 

Scusate per le immagini leggermente mosse. Do la colpa al campo recentemente arato.

Non ci sono sorprese. 12 XP-G3 in ottiche flood danno un fascio ampio e omogeneo.

 

Output and Runtime

Manker raccomanda di usare 18650 IMR non protette ad alta scarica nella MK34.

Per i test ho usato 3 LG HG2.

 

Output Zps8pahjz92

 

Secondo le mie misure gli output dichiarati da Manker per i livelli basso, medio1, medio2 e alto sono sottostimati, ma non ho misurato 8000 lumen al livello turbo.

Sono tornato al mio vecchio setup in una stanza più grande e più libera (setup da cui mi ero allontanato in favore del setup 2 in una stanza più piccolo che mi permette di avere letture su torce meno potenti), e ho migliorato le letture per tutti i livelli.

Nei prossimi giorni proverò ancora a cambiare le condizioni di misura e a usare altre batterie, ma ho deciso di pubblicare lo stesso questa recensione.

Aggiornerò la recensione e I grafici se e quando avrò altre letture.

 

Frequenza di campionamento è ogni 2” per turbo e alto, ogni 90” per medio2. Run1 Zpsotbwtvcc

Run2 Zpsqlxrmspw

Run3 Zpshrcluvre

 

Le due curve sono praticamente identiche. non c'è regolazione termica

204 Zpspxymufki

 

Dopo le prove di runtime I volt a riposo delle 18650 erano sopra I 3 volt, sopra il voltaggio minimo per le batterie non protette.

 

Quando una piccola torcia produce 1000 lumen, diventa calda.

Quando una piccolo torcia produce Nx1000 lumen, diventa MOLTO calda.

 

Dopo il test al livello turbo l’anello di plastica al centro della testa (per l’inversione di polarità) si è staccato. Sul mio ci sono piccoli segni di colla che evidentemente non hanno retto il calore.

Non investirò nemmeno un secondo a reincollarlo sul mio esemplare. Tutte le mie batterie IMR hanno il polo negativo coperto dalla guaina.

 

Mie conclusioni

La torcia è ben costruita e ha un design unico.

Credo che questa sia una delle torce dal rapporto output/dimensioni maggiori del segmento multiled multibatteria.

Di solito non ho problemi a mettere nella tasca del giubbotto o in un marsupio una torcia più grande, come una King, una Eagletac SX25L3 o una Klarus g30. Questa torcia è ancora più piccola (non solo è più corta, ma il taglio triangolare della testa permette di risparmiare spazio e peso rispetto a una testa tonda).

La MK34 è molto ben regolata, come mi aspettavo.

Anche se non sono riuscito ad avvicinarmi agli 8000 lumen misurati da Manker, non si può dire che la torcia sia un lumino del cimitero.

Sarebbe bello poter avere 3000 lumen continui… ma non si può tenere in mano una torcia con le mani sciolte ;-)

Il runtime è molto buono. Dopo lo stepdown ci sono 2000 lumen al livello alto per 2 ore, o poco più di 1300 lumens per 4 ore. Per entrambi regolazione piatta.

Mi piace che la MK34 lavori con batterie in configurazione parallela. Questo le rende più sicure rispetto alla configurazione in serie, e permette di far funzionare la torcia con 1 o 2 18650, e usare la terza 18650 in un’altra torcia o dispositivo in emergenza.

La UI è migliorata: finalmente una torcia Manker a cui si può accedere al Turbo.

Spero si possa usare la stessa UI anche nelle prossime torce.

Bene le due opzioni per la tinta, ma vorrei disponibile una versione più calda dei 5000K che mantenga un buon CRI.

 

Dopo i test pianifico di cambiare I led alla mia con qualcosa sui 3500K.

 

L’unico problema che ho con la MK34 è che è molto schizzinosa sulla lunghezza delle batterie.

Prima ho provato con una LG MJ1 con un magnete da 3mm sul polo positivo (sistema che uso in molte torce).

La MJ1 dotata di magnete era troppo lunga per la MK34, e l’ho scoperto quando l’ho tolta dalla torcia e ho visto che il polo positive era stato incassato e che il magnete sporgeva ora per un misero mm (e la torcia funzionava).

Quindi ho preso 3 LG HG2 e ho stagnato i poli positivi. Così facendo sono button top e sono più corte rispetto a una HG2 con magnete.

Dopo i test queste non hanno riportato schiacciamenti, ma hanno mostrato piccoli segni al negativo e le guaine danneggiate. Non è un problema perché cambiare la guaina di una 18650 richiede 30 secondi.

Volevo una torcia corta? Devo usare batterie corte.

Il mio consiglio è usare batterie corte E non stringere con forza la testa sul corpo quando ci sono batterie nella torcia.

 

Mi piacerebbe che la MK34 arrivasse con un fodero.

Tolti questi dettagli, la MK34 è una torcia molto ben progettata e costruita.

Il prezzo è molto ragionevole considerando la qualità della torcia.

 

Spero di poter testare la versione Nichia e fare comparative.

 

Grazie a: AntoLed per la fotocamera e il luxmetro, Zampa per il treppiede.