Switch to english version:  

Imalent DT70


 Budda    24 Apr 2017
 None    Recensioni

Ho ricevuto la DT70 da imalent per la recensione.

 

La Imalent DT70 è chiamata “Flood King” da Imalent… un nome decisamente azzeccato. Di dimensioni compatte, e con 4 led XHP70 decupolati e focalizzati da 4 riflettori parzialmente fusi, dichiara una potenza di 160000 lumens. LA torcia è alimentata da 4 batterie 18650, fornite con la torcia, che possono essere caricate con la porta micro USB. La DT70 è dotata di un display digitale ed è controllata da un paio di pulsanti micro usb.

 

Ecco le specifiche della DT70:

The specs for the DT70:

•          Utilizes the latest CREE XHP70 LEDs, with a lifespan up to 50000 hours with maximum output of 16000 lumens. Includes a built-in USB charging interface

•          The OLED display can show various parameters

•          Product size: 146(length)*70 (head diameter) *50 (diameter) mm

•          Net weight:427g

•          High efficiency constant power circuit will maintain constant brightness

•          Anti-reverse battery protection

•          Built-in thermal control module will automatically adjust the brightness output

•          according to the working state and outer temperature

•          Combination of toughened ultra-clear mineral and anti-reflective coating glass

•          Aluminum OP reflector

•          Aerospace-grade aluminum alloy body, wear-resistant Type III hard-anodized surface

•          treatment

•          IPX-8 standard waterproof (2 meters submersible)

•          1.5m impact resistant

•          Tail stand function

 

La DT70 arriva in questa bella scatola

01

02

03

04

 

C’è un adesivo che assicura che avete comprato un prodotto ancora chiuso dalla fabbrica. È la prima volta che vedo una soluzione del genere. Mi piace.

05

06

 

 

Quasi un peccato doverlo tagliare per aprire la scatola. La DT70 è protetta dalla schiuma pretagliata. 

07

08

 

 

Nella scatola c’è anche un fodero in cordura, o-ring e un cavo micro USB.

21

 

 

Le 4 batterie che sono arrivate nella torcia (il portabatterie è mio, e l’ho utilizzato per evitare che le batterie rotolassero mentre faceva la foto). Sono 18650 IMR da 3000mAh, protette con una corrente massima di 15Ampere.

29

30

 

 

La DT70

09

10

39

 

 

In mano

36

41

38

 

 

Dimensioni e peso.

31

32

33

35

 

 

Roundup

44

45

 

I led sono in 4 parabole parzialmente fuse, sotto un vetro con trattamento AR. 11

14

18

40

 

 

Il bezel è anodizzato e senza frenafiletti applicato

28

 

 

La testa ha davvero poche aletti dissipanti, e molte lavorazioni. Ospita due pulsanti elttronici, un display OLED e una porta micro USB per la ricarica. I due pulsanti sono grandi ma essendo a livello della superficie della torcia, possono essere difficili da trovare, specialmente con i guanti. Sono abbastanza duri.

 

12

13

 

 

Il display è quasi invisibile quando è spento.

25

24

 

 

La porta micro USB è coperta da un grande gommino.

26

27

 

 

 

Il corpo ha della zigrinatura.

15

 

 

Il tailcap è piatto, con il marchio ed il modello scritti in bianco. Sono le uniche scritte presenti sulla torcia.

Non è presente il foro per il lanyard.

42

 

 

I filetti sono trapezioidali, anodizzati (quindi il lockout fisico è possibile), e ben lubrificati. 16

 

 

Dentro la testa c’è uno spaziatore che previene l’accensione della torcia nella scatola, dato che viene spedita con le batterie all’interno.

20

 

 

L’interno della torcia

17

 

 

Al tailcap i punti di contatto non sono molle ma lamiere di metallo piegati. 19

 

 

Il fodero ha un grande D-ring ed è MOLLE compatibile.

22

23

 

 

UI

-           When you insert the battery and twist the head on the body, the display briefly turns on with the IMALENT word, before shutting down. When you change levels, the output will appear briefly on the display.

-           Press the Right switch to turn the light on at the last used mode between: Low (80 lumens), medium (1000 lumens), High (8000 lumens).

-           To cycle between these 4 modes, press once the right switch.

-           The turbo (16000 lumens) mode can be activated either with a momentary on (keeping pressed the left switch), or constant on (keep pressed the left switch for 2 seconds). If you release the left switch within 2 seconds, the light will return to the previous mode.

-           In turbo mode, once the internal temperature reaches 50°, the OVERHEAT word will appear on the display, blinking, and shortly after, the output will be automatically lowered.

-           When the constant on turbo is activated, click once the right switch to return to the previous mode.

-           A double click of the left switch activates strobe, another double click a SOS, another one for the Beacon.

-           If you press once the left switch, the display will tell you the voltage of the cells (works when the light is either on or off)

34

 

-           When charging the light, the display will remain on and show the level of the charge

[img]http://Lumenreviews.com/Flashlight-Pics/Imalent-DT70/Imalent-DT70-43.gif

and you can always press the left switch to get a read of the voltage.

 

 

Output e runtime

Testati con le batterie fornite a corredo con la torcia.

Output

 

Runtime1

Runtime2

Runtime3

 

Una curiosità, 4 batterie  completamente cariche, a 4.20 volt, dopo lo stepdown al livello turbo, misureranno a riposo 4.00 volt.

 

Lo stepdown non è temporizzato, ho provato a far ripartire il turbo dopo lo stepdown, ottenendo pochi ulteriori secondi di turbo, prima di un altro stepdown.

 

 

Beamshots

La tinta sul mio esemplare è molto vicina a un NW. L’albero è a 100 metri.

1

 

In questa imagine vedete bene la distanza tra l’utilizzatore e lo spill.

2

 

I beamshot non rendono giustizia alla DT70. Imalent chiama la DT70 Flood King (Re del flood), e il nome è corretto. Come potete vedere, lo spill è ampio e incredibilmente omogeneo. Probabilmente grazie ai led decupolati e ai riflettori parzialmente fusi, la DT70 ha più dei soliti “100 metri” di tiro.

L’avete visto nei primi 2 beamshot: per prevenire che il sensore della fotocamera si abbagli con la luce dello spill, ho dovuto ridurre la velocità dell’otturatore per non “bruciare l’immagine”… e gli alberi a 100 metri sono ancora ben illuminati.

 

Lo spill è ampio e raggiunge quasi i piedi dell’utilizzatore, e con una intensità crescente, senza abbagliare.

3

 

 

Catarifrangente 130 metri

6

4

 

Casa a sinistra a 285 metri

7

5

 

 

Conclusioni

Oggi molte torce hanno migliaia di lumen grazie all’utilizzo di led con un alto output e grandi DIE, combinazione che risulta in mediocri performance di tiro. Inoltre, molte torce tendono ad avere design compatto per facilitarne il porto. Questo causa spesso surriscaldamenti/stepdown precoci, e poco tiro.

La DT70  è una torcia compatta, con quasi nessun elemento dissipante, e utilizza lo spazio “risparmiato” per adottare un riflettore di dimensione più grande rispetto ai competitor. Questo, secondo me, è una scelta azzeccata, perché la DT70 ha un ottimo fascio, composto da uno spill ampio, vivo e omogeneo, INOLTRE ha un tiro decisamente superiore rispetto ad altri modelli. 

 

 

Adesso, qualche dettaglio:

-           La torcia è ben costruita e rifinita

-           E’ la torcia più luminosa che ho mai posseduto, e credo sia la torcia a LED più luminosa di produzione industriale (al momento della scrittura di questo articolo).

-           Il grande output causa, in piccole torce, una grande quantità di calore, che porta alla necessità di stepdown. Lo stepdown a 20°, avviene in meno di 2 minuti, e anche utilizzando un ventilatore per raffreddare la torcia, lo stepdown non viene ritardato di molto. Anche nell’outdoor, a 8°, la torcia diventa davvero calda in poco tempo.

-           L’interfaccia va bene, con accesso diretto al turbo e ha memoria.

-           Il display è come quello della DN11: Negativo, e con un aspetto “frosted”. E’ facile da leggere nel buio, ma meno in piena luce (non è davvero un problema, perché non uso una torcia in ambienti ben illuminati), le cifre sul display sono un po’ piccole.

-           I livelli sono abbastanza ben spaziati, per una torcia da più di 13'000 lumens.

-           Purtroppo nel mio esemplare il voltaggio delle batterie viene spesso letto in maniera errata, e il display mostra 4.20 volt anche quando le batterie non sono a quel voltaggio.

 

 

-           Vorrei che fossero necessary meno di 2 secondi di pressione continuativi per attivare il turbo: spesso rilascio lo switch e la torcia torna al livello precedente, ovviamente molto meno luminoso.

-           Il display sarebbe più pratico e usabile se le cifre fossero più grandi, e si potrebbe comunicare anche l’informazione sulla temperatura interna.

-           Vorrei avere un altro livello, da 4000 lumen costanti.

-           Il fodero dovrebbe essere costruito in cordura con più alto numero di denari.

-           La torcia dovrebbe avere un foro per lacciolo e switch sporgenti .

 

Grazie ad AntoLed per la fotocamera ed il luxmetro, PP per la beamshot location